Sono esausto,

la competizione  mi ha sfinito, questa quotidiana lotta alla sopraffazione è quanto di più estenuante e privativo che possa esserci, non mi pesa la fatica in sè ma il dover costantemente trovare un qualsivoglia nuovo fantasmagorico modo per inculare il prossimo in puro stile morte tua vita mia…basta! Rendetevi conto di quanto tutto questo sia ridicolo e andatevene a fanculo.

Dov’è la bellezza in queste scale di grigio dove i colori si posano come fastisdiosi soprammobili?

Manca Leggerezza.